Spedizione Gratis per ordini superiori ai 150 €
Reso facile e gratuito
Consegna in 48 ore
Il tuo carrello (0)

Non hai articoli nel carrello.

Home Shop
Vedi tutto
Vedi tutto
Vedi tutto
01/10/2018

Giuseppe Bovo: “Volevamo sviluppare qualcosa di nuovo, migliore di quanto fatto prima”

Giuseppe Bovo è il Brand manager di Trerè Innovation. In quest’intervista, ci parla dell’idea, dello sviluppo e della qualità di UYN® - Unleash Your Nature.

Da dove viene l’idea per questo tipo di prodotto?

Da tanti elementi. Uno di questi è sicuramente il fatto che io pratichi e ami questi tipi di sport per cui adesso ho l’opportunità di sviluppare dei prodotti. È molto più di un lavoro. Mentre pratico questi sport mi vengono in mente mille idee, ad esempio come deve essere tagliato un capo d’abbigliamento o come deve essere il materiale. Idee che poi influenzano direttamente il prodotto. Cerco sempre di migliorare la mia attrezzatura e, ad esempio, 28 anni fa mi son fatto fare una giacca termica per una gara ciclistica. Volevo una giacca che fosse aerodinamica e rivestita e non c’era niente del genere all’epoca. Un altro motivo per cui abbiamo sviluppato UYN è il fatto che sappiamo che il mercato ha bisogno di novità.

Quale era la domanda del mercato e dei consumatori?

Non volevamo creare delle copie di qualcosa già esistente, ma sviluppare qualcosa di completamente nuovo, qualcosa di migliore. Ovviamente il cliente vuole un abbigliamento funzionale con una tecnologia efficiente. Ma non è tutto. Deve essere anche alla moda. Soprattutto per le donne. E non solo, perché adesso anche gli uomini danno molta importanza allo stile. Ovviamente, l’intimo deve anche essere comodo. In Trerè Innovation pensiamo che ciò che conta è l'armonia di un capo con il corpo e non solo il capo in sé. Non deve essere un oggetto estraneo. E noi siamo riusciti ad ottenere anche questo. Quello che più mi dà soddisfazione nel mio lavoro è saper riconoscere le sfide e trovarne le soluzioni. E migliorare un prodotto giorno dopo giorno.

Quanto è durata la fase di sviluppo?

L’intero processo è durato due anni. Ad esempio, abbiamo sviluppato un nuovo tipo di filato, il Natex. Un materiale 100% naturale prodotto dall’olio di ricino. Rispetto alle fibre in nylon, riduce il peso dei capi di abbigliamento del 25% e il tempo di asciugatura del 50%. Abbiamo sviluppato anche delle nuove tecnologie, come Hypermotion in cui l’area delle spalle è realizzata da un unico pezzo. Non ci sono cuciture verticali che sfregano o limitano il movimento. Questo dona una sensazione di libertà nelle braccia mai provata prima.

"Non è solo un motto, funziona veramente."


Come è stato il momento in cui avete testato il prodotto per la prima volta?

Senza esagerazione, è stato un sogno! Ho fatto un’escursione in sci con uno dei primi prototipi sulle montagne della mia zona nella Val di Fleres vicino Vipiteno. Tutto funzionava esattamente come lo avevamo immaginato nella teoria. Il materiale è leggero, piacevolmente morbido e non si bagna. E la libertà di movimento nelle spalle non ha eguali. Unleash your Nature, libera la tua natura: non è solo un motto, funziona veramente.

Perché i consumatori dovrebbero acquistare questo prodotto?

Cosa posso dire? (Risata) Perché l’intimo e i calzini sono i migliori attualmente disponibili sul mercato. Ne sono totalmente convinto. Ma è normale apprezzare i propri prodotti. Due aspetti sono fondamentali. Innanzitutto, dobbiamo lavorare a stretto contatto con i rivenditori. È importante spiegare quale prodotto risponde esattamente alle esigenze di ciascun cliente. Ognuna delle cinque collezioni è realizzata per un’attività sportiva e un’intensità specifiche. E poi, non conta quello che si dice. Ognuno può dire la sua. Quello che conta veramente è la tua esperienza con il capo d’abbigliamento, devi indossarlo, sentirlo. Alla fine sarà lui a parlare per sé.