Spedizione Gratis per ordini superiori ai 150 €
Reso facile e gratuito
Consegna in 48 ore
Il tuo carrello (0)

Non hai articoli nel carrello.

Home Shop
Vedi tutto
Vedi tutto
Vedi tutto
15/11/2018

Gli sciatori austriaci confidano in UYN®

Il team UYN di maggior successo viene dall’Austria. Tra i 21 atleti della squadra nazionale della Federazione sciistica dell’Austria (ÖSV) ci sono vincitori olimpici, campioni del mondo e primatisti nei mondiali di sci. In un breve ritratto presentiamo sei star che in questa stagione si presenteranno alla partenza indossando biancheria intima in tessuto funzionale di UYN:

Marcel Hirscher è uno degli sciatori di maggior successo di tutti i tempi. Le discipline in cui eccelle sono lo slalom e lo slalom gigante, sebbene il ventinovenne abbia conquistato a Salisburgo i primi posti anche nel super-g e nella super combinata. Hirscher è stato il primo in assoluto a vincere sette volte consecutive il mondiale. A lui vanno attribuiti anche dieci vittorie nelle discipline mondiali e sei titoli di campione del mondo. Dopo Ingemar Stenmark, Hirscher è il miglior sciatore mondiale in assoluto. Ha anche conquistato il secondo maggior numero di vittorie mondiali in ordine di frequenza e di podi nei mondiali maschili. In occasione dei giochi olimpici invernali del 2018 a Pyeongchang ha conquistato la medaglia d’oro nello slalom gigante e nella combinazione, mentre in occasione dei giochi del 2014 a Sochi ha vinto la medaglia d’argento nello slalom

In occasione dei mondiali a St. Moritz, il ventiseienne specialista nello slalom e nello slalom gigante della ÖSV Manuel Feller ha festeggiato il suo primo successo. Il nativo di Fieberbrunn ha conquistato il secondo posto nello slalom. Feller è considerato la rockstar nella squadra della Federazione sciistica dell’Austria (ÖSV). La sua caratteristica: durante le gare si colora i baffi. In armonia con il suo titolo di vice campione del mondo, nel 2017 ha indossato il colore argento. Nel 2018 a Pyeongchang ha riportato il suo primo successo olimpico: una medaglia d’argento nella classifica di squadra.

Un’altra star dello sci austriaco è il carinziano Matthias Mayer. Il ventottenne ha già vinto due medaglie d’oro nei giochi olimpici invernali: una nella discesa nel 2014 a Sochi e la seconda nel Super-G a Pyeongchang nel 2018. Il potenziale olimpico è un dono innato per Mayer: è figlio del vincitore di medaglie olimpiche Helmut Mayer. Anche nei mondiali Matthias Mayer convince con buone prestazioni. A lui vanno attribuite cinque vittorie nella discesa e nel Super-G.

Anche le donne della ÖSV sono tra le atlete più forti dello sci

Anna Veith (cognome di nascita Fenninger) è un talento a tutto tondo. La ventinovenne di Hallein gareggia in tutte le discipline. Finora i maggiori successi nei mondiali dello sci li ha festeggiati nelle stagioni 2013/14 e 2014/15 in cui ha vinto l’intero campionato. Inoltre, si è aggiudicata la medaglia d’oro nel Super-G e la medaglia d’argento nello slalom gigante nel 2014 a Sochi nonché la medaglia d’argento nel Super-G a Pyeongchang nel 2018. Inoltre, nella sua carriera ha conseguito anche tre titoli di campione del mondo. Dopo una grave lesione al ginocchio nell’ottobre del 2015 Veith è riuscita a tornare in forma.

Bernadette Schild proviene da una famiglia di appassionati di sci. Il fratello maggiore Josef faceva parte della selezione della ÖSV. Le sue discipline speciali sono lo slalom e lo slalom gigante. Finora nei mondiali dello sci la ventottenne di Zell am See ha festeggiato i più grandi successi nello slalom conquistando il podio cinque volte. Durante i giochi olimpici a Pyeongchang nel 2018 ha registrato un settimo posto nello slalom.

Nicole Schmidhofer ha iniziato a gareggiare nei mondiali principalmente nelle discipline della discesa e del Super-G. Nei mondiali dello sci nel 2017 a St. Moritz, la ventinovenne di Friesach ha conquistato la medaglia d’oro nel Super-G: il più grande successo mai raggiunto nella sua carriera. Nei mondiali dello sci si classifica quattro volte sul podio nel Super-G e nella discesa. Nel 2018 a Pyeongchang ha conquistato il 12° posto nella discesa e il 18° nel Super-G.

.